Quattro buone abitudini per mantenere il cuore della mamma in salute!
Stile di vita

Quattro buone abitudini per mantenere il cuore della mamma in salute!

Maggio porta con sé la Festa della Mamma, un giorno speciale da celebrare con fiori e magari anche una cena al ristorante in suo onore. Ma cosa c'è di meglio che festeggiare la mamma dimostrandole che vi prendete cura di lei?

Tenere il cuore in salute è di fondamentale importanza, soprattutto dopo la menopausa (intorno ai 52 anni), quando infatti il rischio di malattie cardiache nelle donne aumenta in maniera esponenziale: con la diminuzione del livello di estrogeni durante la menopausa, infatti, aumenta il rischio di malattie cardiache poiché gli estrogeni sono ormoni che aiutano a regolare il livello di colesterolo.

Secondo i dati ISTAT, in Italia sono circa 200.000 le donne che convivono con una malattia cardiaca, oltre 65.000 quelle che muoiono a causa di un infarto. 

Per aiutare la mamma, e non solo, a preservare la salute del cuore e a prevenire l’insorgenza delle principali patologie cardiovascolari, ecco 4 semplici ma efficaci consigli:

  1. Fare dei check up regolarmente: la mamma lavora e si prende cura di casa e famiglia ma spesso si dimentica della propria salute. È importante che si prenda del tempo per fare un check up annuale, così da controllare la pressione arteriosa, i livelli di colesterolo nel sangue e tutti i valori connessi al benessere del cuore.  Le avete mai chiesto se lo fa?
  2. Fare attività fisica più giorni alla settimana: la diminuzione della capacità di fare attività fisica può essere un segnale di un possibile disturbo al cuore. Se notate che vostra mamma con gli anni è diventata meno attiva, assicuratevi che visiti un medico che possa escludere un qualsiasi problema di salute. Poi, fatele fare attività fisica! Se non è mai stata una sportiva, si può cominciare da una passeggiata, magari in vostra compagnia, più volte alla settimana. L’incoraggiamento è fondamentale per dare la giusta motivazione, invitatela a fare di più per se stessa! 
  3. Evitare il fumo: il fumo contribuisce all’umento della pressione arteriosa, del battito cardiaco e facilita l'indurimento delle pareti delle arterie. Se vostra mamma fuma, parlate con lei dei rischi correlati al fumo, specialmente in tarda età. Bastano una o due sigarette al giorno per aumentare enormemente il rischio di patologie cardiovascolari come l’infarto, l’ictus e altri seri problemi di salute. Non è mai troppo tardi per allungare la vita smettendo di fumare.
  4. Mangiare con moderazione e mantenere il cuore sano: invecchiando si ha bisogno di maggiori nutrienti ma di meno calorie per evitare l’aumento di peso. Ecco perché è così importante scegliere le calorie nel modo giusto.
Una dieta amica del cuore dovrebbe:
  • Contenere molta frutta, verdura, cereali integrali, latticini a basso contenuto di grassi, carni magre, pesce, legumi e frutta a guscio.
  • Limitare il consumo di grassi saturi e sale
  • Prevedere l'assunzione delle giuste dosi di calcio e vitamina B12.


Parlate con lei di queste quattro indicazioni chiave e, quando potete, siate i primi a seguire abitudini salutari! Non c'è nulla di meglio che mostrarvi come esempi. Inoltre, dedicatele del tempo condividendo pasti salutari e passeggiate, farà bene sia a voi che a lei! 
 

La mamma si prende cura di tutta la famiglia, prendiamoci cura di lei!
 

Fotogallery

Cardiochirurgia.com

Professionisti e  tecnologie d’avanguardia per la salute del tuo cuore.

Contattaci